News

Scopri il mio nuovo libro

Login Form

MUSTARD la luce dell’anima 

"Per quelli che sono soggetti a periodi di tristezza e di disperazione, come se una nube fredda e scura li sovrastasse e nascondesse loro la luce e la gioia di vivere. Può non essere possibile dare una spiegazione a tali attacchi. In queste condizioni è quasi impossibile apparire felici o allegri."  Edward Bach (1)

 

DEFINIZIONE DELLA PIANTA 

Nome rimedio Fiore di Bach: Mustard

Nome comune in italiano: Senape selvatica

Nome scientifico: Sinapis arvensis (Famiglia Brassicaceae)

 

LE FRASI CHE RIPETE IL SOGGETTO MUSTARD

"Il mio umore è spesso cupo come il tempo; ma non so perchè"

"A volte scoppio a piangere senza alcun motivo"

"Ho una bella famiglia ma spesso mi assale una depressione che non so da dove derivi"


PER CHI E' QUESTO RIMEDIO

La persona che si trova nello stato mustard prova una sensazione di vuoto interiore, in cui tutto diventa inutile, privo di senso. Apatia fisica, angoscia e disperazione  si fanno sentire anche senza una ragione concreta e tangibile.  La persona dorme male, si sveglia prestissimo, con nessuna voglia di fare. Vorrebbe dormire ma non riesce. Prova oppressione nella regione del cuore.

 

COSA AIUTA A RISOLVERE IL RIMEDIO

Il rimedio mustard aiuta ad accettare i giorni bui come una condizione transitoria, restituisce vigore e gioia di vivere. È il fiore della rinascita.

Preparazione

Se si desidera preparare da soli la Tintura madre Mustard dei Fiori di Bach, raccogliendo i fiori direttamente in campo, occorre tenere presente che questo Fiore di Bach deve essere preparato con il metodo della bollitura.

 (1)Tratto da: "I Dodici Guaritori e altri rimedi" di E. Bach